Nessun prodotto selezionato

LA NUOVA CHIESA DI CONCORDIA SULLA SECCHIA


Nel maggio 2012 la regione dell’Emilia Romagna è stata colpita da un violento terremoto. Sedici morti, 15.000 sfollati, danni economici per 13 miliardi di euro. A questa catastrofe si sommano ingenti perdite di patrimoni artistici e spirituali. Tra queste perdite Concordia sulla Secchia, un paesino di 8.000 persone in provincia di Modena, ha subito il crollo di parte della secolare Chiesa simbolo e centro delle attività della comunità locale.

I tempi di ricostruzione sono lunghi quando si tratta di opere artistiche, e così quello che prima era il centro della vita cittadina ora è solo un accumulo di macerie. Dapprima per sopperire al problema la comunità ha provato a spostarsi in un tendone, usato d’estate per le feste paesane. Poi, soprattutto grazie all’impegno del parroco di Concordia Don Franco Tonini, si è mossa la macchina della solidarietà.

Attraverso il progetto realizzato dall’Architetto Fabio Andreatta, le donazioni della Provincia Autonoma di Trento, della Sacred Art School di Firenze, della Giusto Manetti Battiloro e di altre aziende, è stato possibile costruire una nuova chiesa per la comunità di Concordia. La provvisoria parrocchia è realizzata in legno e ha lo scopo di sostituire la vecchia chiesa fino alla sua completa ricostruzione. L’intera struttura comprende un ufficio parrocchiale, l’abitazione dei sacerdoti, sei aule catechistiche, un salone e gli spogliatoi per il campo sportivo ancora in costruzione.

Grazie alle foglie d’oro di Giusto Manetti Battiloro sono stati decorati il tabernacolo del Santo Sacramento, l’altare della Madonna e 14 stazioni della via crucis. L’inaugurazione del nuovo centro della comunità di Concordia è avvenuto Domenica 23 Novembre 2013.

Qui l’articolo uscito su Toscana Oggi


Rendering nuova chiesa Concordia sulla Secchia
Rendering tabernacolo chiesa Concordia sulla Secchia

 


security-shield-lock-128

Informativa Cookie

Continuando a navigare sul nostro sito, accetti l’utilizzo dei cookies per misurare l’audience del nostro sito e proporti contenuti adattati ai tuoi centri d’interesse. Clicca qui per saperne di più

Accetto