Nessun prodotto selezionato

ICONE IN FOGLIA ORO PER ESALTARE L’IMPORTANZA DEGLI ANIMALI E DELLA NATURA.

La foglia oro Manetti nei dipinti di Kay Jackson.

L’oro è uno dei pochi elementi conosciuti fin dalla più remota antichità. Già nell’epoca medievale e nell’età moderna, veniva adoperato con molta frequenza nella pittura, nell’architettura e nella scultura.


Ai giorni nostri, molti artisti utilizzano l’oro in foglia per le proprie opere artistiche riscoprendo e facendo proprie molte delle tecniche antiche.

Kay Jackson, classe 1980, è un’artista statunitense che utilizza la foglia oro Manetti in quasi tutti i suoi dipinti. Dopo aver concluso il Master in Belle Arti presso la George Washington University nel 1984, uno dei maggiori focus su cui si concentrano i suoi lavori sono gli ecosistemi in via d’estinzione. In particolare cerca, attraverso l’utilizzo della foglia oro, di infondere e sensibilizzare il prossimo verso l’amore e la protezione degli animali, in particolare le specie a rischio di estinzione.

Il messaggio viene trasmesso attraverso la realizzazione di icone in foglia oro non raffiguranti personaggi famosi o santi, ma raffiguranti il mondo animale per esaltarne l’importanza. Nelle icone, la doratura a foglia veniva spesso utilizzata per la decorazione dell’aureola dei santi. Nella realizzazione e decorazione delle icone, Kay Jackson abbina alla doratura in foglia oro il sapiente utilizzo di colori a tempera, per definire e risaltare i contorni delle raffigurazioni principali e come base per ulteriori decorazioni.

La tecnica utilizzata da Kay Jackson è la doratura a guazzo,  la più difficile usata sin dal 1200 dai grandi artisti italiani ed europei e una delle più utilizzate nella doratura di superfici in legno. Consiste nella preparazione di un fondo di gesso, nella stesura di uno strato di bolo e nell’applicazione finale della foglia oro. Il gesso viene utilizzato per creare una base omogenea per la successiva lavorazione, mentre il bolo ha sia la funzione di collante sia quello di conferire un colore di fondo con tonalità compatibili a quelle della foglia d’oro.

L’artista a cui Kay Jackson si è ispirata maggiormente è stato Simone Martini, nato nel 1284 a Siena deceduto ad Avignone nel 1344 e famoso in tutto il mondo per i suoi dipinti raffiguranti personaggi devoti al mondo religioso. L’utilizzo dell’oro nei dipinti di Simone Martini ha rappresentato per Kay Jackson un’apertura di tipo artistico. La foglia oro ha donato un aspetto nobile e lucente ai suoi dipinti, che non era possibile raggiungere solamente attraverso il semplice utilizzo della pittura. La particolarità delle sue realizzazioni consiste inoltre nell’abbinare alla doratura l’utilizzo della tempera e di una tecnica di “perforazione” per la realizzazione di motivi e disegni in oro.

Col passare degli anni, la foglia oro Manetti si riconferma essere un prodotto scelto dai professionisti nel campo sia artistico che culturale.


Icone in foglia oro rappresentazione di una tigre dimensione 14x17 Kay JacksonRappresentazione tramite icone in foglia oro di uccelli n via d'estinzione dimensioni 16x16 Kay Jackson


 

security-shield-lock-128

Informativa Cookie

Continuando a navigare sul nostro sito, accetti l’utilizzo dei cookies per misurare l’audience del nostro sito e proporti contenuti adattati ai tuoi centri d’interesse. Clicca qui per saperne di più

Accetto