Nessun prodotto selezionato

THE BISHOP SELWYN CHAPEL, IL LUOGO SACRO SI ILLUMINA DI FOGLIA ORO.

Un luogo di raccolta per la comunità australiana.

The Bishop Selwyn Chapel è un edificio sacro situato tra la Holy Trinity Cathedral e la St. Mary Church, due chiese storiche considerate  il “centro spirituale” per la diocesi anglicana.


I due edifici religiosi sono localizzati a Parnell, un quartiere residenziale di Aukland, in Nuova Zelanda. La costruzione è frutto di un progetto selezionato da una giuria riunitasi appositamente per poter scegliere uno tra quattro proposte dei migliori architetti del paese.

The Bishop Selwyn Chapel è pensata come uno spazio sacro ed elegante, che sarà il punto di riferimento per la comunità e i visitatori stessi negli anni a venire. Il progetto prevede che fin dall’esterno ciò che risalti maggiormente sia la presenza di un soffitto dorato. Il forte impatto visivo che il soffitto genera è causato sia dalla doratura con la foglia oro Giusto Manetti Battiloro sia dalla presenza di pareti di vetro, che, riducendo al minimo la percezione della struttura, permettono una forte penetrazione della luce naturale. L’impressione che da a chi lo guarda è quella di essere sospeso in aria sopra una scatola di vetro.

All’azionarsi di un meccanismo interno, il box-vetrata si apre direttamente sul giardino adiacente al luogo sacro. In risalto, oltre al giardino, appare una croce contemporanea alta 8,4 metri, progettata dall’artista Neil Dawson e un colombario, situato dietro la croce. Il visitatore è così incoraggiato a guardare al di là della chiesa verso l’esterno.

L’interno è invece uno spazio intimo dal design minimal che può ospitare fino a 120 persone, con la possibilità di poter adattare la superficie alle diverse necessità. La struttura è considerata uno spazio per la celebrazione di battesimi, matrimoni e altre cerimonie di tipo religioso.

Nel suo progetto, l’architetto Fearon Hay ha sfidato l’idea di uno spazio di culto introspettivo. Le pareti di vetro si aprono così da permettere un’interazione tra la cattedrale e la comunità, e poterla considerare come un ruolo di raccolta e di culto.


La Bishop Selwyn Chapel in Nuova Zelanda

La Bishop Selwyn Chapel in Nuova Zelanda


security-shield-lock-128

Informativa Cookie

Continuando a navigare sul nostro sito, accetti l’utilizzo dei cookies per misurare l’audience del nostro sito e proporti contenuti adattati ai tuoi centri d’interesse. Clicca qui per saperne di più

Accetto