Nessun prodotto selezionato

IL DITO D’ORO CHE PUNTA AL CIELO


Il dito del sermone fiammeggiante, simbolo di fede di un intera città


Port Gibson, capoluogo della contea di Claiborne, Mississippi, ospita un’opera inusuale e unica caratteristica.

Sulla cima della Prima Chiesa Presbiteriana infatti, sul campanile, invece di una croce, si erge una mano d’oro con una punta che punta verso il cielo.

Situata su quella che gli abitanti del luogo descrivono come “Church Street“, la chiesa, fra le più pittoresche e storiche del Mississippi, ospita la famosa struttura di 200 kg dal 1860.

Qual’è la storia dietro la nascita di questa scultura insolita?

Il Pastore Dr. Zebulon Butler fu il primo a servire la congregazione di fedeli quando si stabilì a Port Gibson, nel 1807, e li guidò alla costruzione del primo luogo di culto, nient’altro che un ridotto edificio di mattoni.

Nel 1859 la congregazione raggiunse i 160 membri, e solo allora decisero di costruire quella che è l’attuale struttura sacra.

L’idea della “Mano che punta al cielo”, “The golden hand that points to heaven” per gli abitanti locali, nacque dal desiderio di onorare il proprio pastore, che proprio nel 1860 fu mancato per malattia.

Durante i suoi fiammeggianti sermoni, infatti, il pastore era solitamente alzare la mano verso il cielo.

Talmente apprezzato ed impresso rimase quel gesto tra i suoi fedeli concittadini, che decisero di trasformarlo in un memoriale, successivamente diventato simbolo della città.

La prima versione, costruita in legno da un artigiano locale, fu sostituita nel 1903 con una versione in metallo, che recentemente è stato oggetto di un importante lavoro di restauro.

La statua, rimossa dalla cima della chiesa il 26 giugno 2017 (un’intervento che ha causato molta apprensione negli abitanti), è stato inviato all’American Stripping Company a Manassas Park (Virginia) per essere revulita, riparata e preparata per una nuova lavoro di doratura.

Tutta l’operazione di doratura è stata poi effettuata dallo Studio dei Gilder, rinomata compagnia di restauro del Maryland.

Conosciuta per altri lavori importanti come il Leone d’Oro per il MGM di Macao e il restauro del Generale Sherman, situato nella Grand Army Plaza di New York, il gruppo di restauro ha terminato i lavori di agosto.

La mano dorata è ritornata al suo posto il 16 dello stesso mese.

Secondo fonti locali, il progetto, durato in totale due mesi, è costato alla chiesa circa 43.000$.

Foto di thegildersstudio – Instagram


gildersstudio-Manassas, Virginia-GOLDFINGER! Ready to head back to the top of the spire on the First Presbyterian Church in Port Gibson, MSgildersstudio lisa gilding the fingergildersstudio-Manassas, Virginia-Finger to GOLDFINGER. Lisa touching up. Gilding the finger


 

security-shield-lock-128

Informativa Cookie

Continuando a navigare sul nostro sito, accetti l’utilizzo dei cookies per misurare l’audience del nostro sito e proporti contenuti adattati ai tuoi centri d’interesse. Clicca qui per saperne di più

Accetto