Nessun prodotto selezionato

FRANCE ODEON FIRENZE A PARIGI


Il premio “France Odeon Firenze – Foglia d’Oro giovani” per Hazanavicius


Giusto Manetti Battiloro, partner di France Odeon Firenze, e la sua foglia d’oro volano a Parigi. La foglia d’oro vero si riconferma come targa di trionfo per il festival del cinema francese che ha luogo a Firenze. Stavolta, però, la premiazione avviene straordinariamente a Parigi, accompagnata da una cena tipica italiana. Il premio consiste in una foglia d’oro zecchino racchiusa in due lastre di cristallo ed è stata realizzata da Giusto Manetti Battiloro stessa.

Martedì 13 febbraio, infatti, si è svolta la cerimonia di consegna del premio “ France Odeon Firenze – Foglia d’Oro giovani ” presso il Marco Polo di Saint Germain di Parigi. Il regista vincitore, con il suo film ‘Le Redoutable’, è il Premio Oscar Michel Hazanavicius. In Italia lo stesso film prende il nome di ‘Il mio Godard’ e fa parte del Palmares della 9° edizione del festival del cinema francese di Firenze che si è svolto dal 19 al 22 ottobre 2017.

Come accennato già dal nome del premio, la giuria premiante è composta tutta da giovani, sette studenti fiorentini del Liceo Internazionale Machiavelli Capponi: Evelyn Cantini, Matilde Franceschini, Lydia Pozza, Antonietta Saccorotti, Diana Oana Ticsa, Marco Palanza e Nicolae Turcan. I ragazzi, valorizzando la qualità della regia e gli attori protagonisti (Louis Garrel, Stacy Martin, Bérénice Bejo) per la loro interpretazione, hanno apprezzato molto l’ironia e l’intimità che il film esprime nel raccontare gli anni del sessantotto.Pubblicità-France-Odeon-2017-La Nazione

Secondo l’opinione di Francesco Ranieri Martinotti, direttore del festival, gli studenti hanno portato a termine in modo egregio il compito loro assegnato e guidati dal punto di vista formativo dal responsabile della giuria, Alain Bichon, hanno visionato e commentato i film in gara dando vita a discussioni e approfondimenti attorno ai temi trattati dai singoli registi.

‘Le Redoutable’ è stato il film che, evidentemente, ha stuzzicato la fantasia di tutti.

La cena di premiazione è stata un momento d’intenso scambio culturale intergenerazionale a cui hanno partecipato anche altri esponenti importanti del cinema, come: l’attrice Sabine Azéma, la regista Nicole Garcia, l’attrice Déborah François, i registi Philippe Le Guay, Nicolas Philibert, Brice Cauvin, le produttrici Brahim Chioua, Anne-Dominique Toussaint, la scrittrice Gilda Piersanti, il creativo David Kessler, i giornalisti Anaïs Ginori, Stefano Montefiori, Carla Bardelli, Aline Arlettaz, e lo storico e sociologo Marc Lazar.

Questa trasferta parigina per la giuria giovanile è solo la prima di tante iniziative che aprono i festeggiamenti per i dieci anni di France Odeon Firenze, il festival francese di Firenze che si svolge in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana ed è sostenuto da Regione Toscana, Mibact, Fondazione Ente Cassa di Risparmio, Ambasciata di Francia, Comune di Firenze, SACD e gli sponsor Ferragamo Parfums, Groupama e, ovviamente, Giusto Manetti Battiloro.


France_Odeon_Paris-9France_Odeon_Paris-6


 

security-shield-lock-128

Informativa Cookie

Continuando a navigare sul nostro sito, accetti l’utilizzo dei cookies per misurare l’audience del nostro sito e proporti contenuti adattati ai tuoi centri d’interesse. Clicca qui per saperne di più

Accetto